"La felicità è come un gatto che corre dietro alla sua coda. Più la rincorre e più gli sfugge. Ma quando s’impegna in altre cose, la coda gli viene dietro ovunque lui vada."
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

19 risposte a

  1. La Principessa Nel Giardin ha detto:

    Ma si!!!!E ci vai a sbattere con il carrello al supermercato, quante volte te l\’ho detto???(O l\’ho detto a gufa? Boh, vabbe\’, hai ragione, e\’ tutto vero :)))

  2. bisbetica ha detto:

    James Hillman
    "La ricerca della felicità diventa la ricerca di risposte alle domande sbagliate"
     
    Buon giorno 🙂

  3. lomasi ha detto:

    Ovvero smettiamo di cercarla, viviamo, siamo noi fino in fondo e lei arriverà….

  4. Susanna ha detto:

    Sì, smettiamo di cercarla…..cerchiamo almeno di essere sereni e positivi!
    Buon lunedì!!!!!!!

  5. bisbetica ha detto:

    Soprattutto torniamo a sentirci interamente… credo 😉
    C\’è un bel passo su questo libro anche a proposito del senso di solitudine e che mi piace molto… più avanti…

  6. lady ha detto:

    ho avuto pazienza.
    e ne avro\’ ancora.
    fin ora sono stata zitta ad osservare
    quest\’uomo che si è affacciato nella mia vita.
    non mi ha mai mandato un sms se non per rispondermi.
    non mi ha mai chiamata se non per rispondermi.
    mi ha cercata per venire a casa mia e accocolarsi con me.
    e tra un incontro e l\’altro nulla se non voluto da me………….
    non ho fretta………ma non mi piace……….così non mi piace…….

  7. SolaMente ha detto:

    Il problema è che, a volte, si ricerca l\’idea della felicità e non ci si rende conto che anche le piccole cose ci fanno star bene.

  8. SolaMente ha detto:

    Giò, se mi posso permettere, nulla deve piacerci per forza. Se non ti piace dillo…cambia mdi di fare….ma fai sempre quello che è più giusto per te….quello che senti tu. Tu sei importante, ricordatelo 🙂

  9. exbambinoprodigio ha detto:

    non vedere altro che se stessi porta all\’evoluzione della tristezza……….

  10. lomasi ha detto:

    Giorgia: ha detto bene Quella. Forse basta dirle le cose… tacerle non credo porti da nessuna parte.
     
    Quella: infatti… bisogna vivere, piccole e grandi cose… senza aspettarsi qualche prodigio… il prodigio più grande è essere e averne coscienza e trovare che qualcuno intorno se ne accorge e sorride anche per questo.
    I momenti peggiori sono quelli in cui vuoi disperatamente qualcosa che non puoi avere, perchè la vuoi nel modo sbagliato.
     
    Luca: hai ragione, ma anche vedere solo gli altri e mai se stessi porta all\’evoluzione della tristezza… un po\’ di equilibrio…
     
    Stiamo messi bene se io parlo di equilibrio….

  11. angel_out ha detto:

    Gio, so poco di questa cosa, ma da quello che intuisco ha ragione Quella, se non ti piace questa cosa allora fermati, ascoltati ed agisci di conseguenza, solo tu sai e solo tu puoi

  12. bisbetica ha detto:

    i fatti miei… nuova puntata 😀
    ho dovuto dire all\’uomo delle bandierine di starmi alla larga (aveva ragione Quella ahahahah) e questo al fine di proteggerlo ovviamente dalla pazzia altrui :-S
    beh… non ho ricevuto neppure un "ok, mi dispiace"
    lo dicevo che qui non mi ci sentivo tanto bene…
    giusto per consolare nuovamente Giò 😉
    e non piangermi addosso ma sorriderne
     
    ah cara respiro… io ho la sensazione che quel posto ci sia… sssttttt, dita incrociate e pensiamo alle cose importanti eh
     

  13. lomasi ha detto:

    dalla pazzia altrui?
    non ho capito…
    non ho capito la pazzia di chi e non ho capito quale è stata la sua reazione
    e Quella che diceva?

  14. angel_out ha detto:

    come sarebbe a dire nemmeno un ok mi dispiace??…minchia!

  15. lomasi ha detto:

    eh sbal… le persone sono complicate… hanno reazioni che non ti aspetti, che non immagini… a volte in buona fede

  16. ivan ha detto:

    La felicità non esiste, o almeno io non credo esista. Se qualcuno asserisce di essere felice, tempo per lui che sia bugiardo e, qualora sia sincero, temo ancora più per lui perchè è scemo. Essere scemi è una condicio ( mai conditio – latino maccheronico) sine qua non per essere felici.
    In sintesi, "la vità dura un quarto d\’ora con qualche istante squisito".

  17. lomasi ha detto:

    "la vita è una decina di minuti di attimi"
     
    Mi permetti di pensare che almeno si può star meglio di così?
    Io penso che ci sono momenti perfetti, in cui sei felice, dove per felice intendo che non hai bisogno di nulla, sei perfettamente e completamente appagato ed in pace con te stesso e col mondo o meglio… senti come se il mondo non esistesse

  18. ivan ha detto:

    Concordo; peccato che questi siano istanti, ahinoi. Un casto bacio.

  19. La Principessa Nel Giardin ha detto:

    io sono in una condiCione felice in quanto scema 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...