:(

"Mi sento come se fossi un guscio che si sta svuotando sempre di più
Sono sempre stata positiva, forse fin troppo.
Ora non più… sono stanca e disillusa.
I miei figli ovviamente sono importanti e devo loro il crescerli
E ci sono persone belle nella mia vita
E so che ho caratteristiche …. forse anche migliori di altri
ma evidentemente non è abbastanza, perchè alla fine mi sento così
Devo trovare il modo di sopravvivere fisicamente
perchè nell’anima….
un guscio vuoto"
 
Ed io non avevo parole per lei, non potevo abbracciarla lì e non avevo parole…
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

7 risposte a :(

  1. bisbetica ha detto:

    e vabbè ma che è, un virus? :-)bando alle battutenon si può sopravvivere fisicamente e non ne avrebbe alcun sensoè dentro noi la forza non nel nostro corpoe quando dico dentro intendo senza paragoni, confronti, recriminazione: semplicemente sentire noi e sorriderci… poi camminare\’notte

  2. lomasi ha detto:

    lei non riesce a sentirsi, o meglio… sente troppo e sente le cose sbagliate, non riesce a porre attenzione alle "giuste" cose. Ed io non so come spiegarglielo.Troppa fatica, sarebbe troppa per chiunque, tutta insieme così… e c\’è un po\’ di gente che dà per scontato che questa donna sia indistruttibile.Ma non lo è, nessuno lo è, qualcuno è più fragile. Lei fragile non è, ma credo sia davvero troppo. Sta mantenendo l\’equilibrio, ed è tanto.

  3. bisbetica ha detto:

    lo sai cosa penso: che bisogna perdere l\’equilibrio quel tanto che basta…a volte l\’equilibrio che stiamo mantenendo non è il nostro baricentronon è giorno per scrivere… continuo a perdere parole e pensiericredo di avere un animo da maschio cazzaro in questi giorni: leggero 😀

  4. lomasi ha detto:

    ci sono diversi tipi di equilibrio.Lei mantiene quello mentale. C\’è chi per molto meno se lo perde…L\’equilibrio di sè… si forse dovrebbe perderlo quel tanto per trovare il baricentro. Ma io non so come farle capire questo.Deve pensare altri pensieri, almeno per un po\’. Ma non riesco a farglielo capire e lei non accetta questa cosa, perchè quando ci ha provato è successo un gran pasticcio.I giusti pensieri, i giusti desideri, la migliore parte di noi, anzi no, il nostro vero io, anche sbagliato, il nostro equilibrio, anche se non piace a nessuno.Animo leggero è un bel modo per affrontare natale 😀

  5. stordita ha detto:

    ciao lori :)sono un po\’ triste ora, perche\’ ho appena letto una cosa di una ragazza che conoscevo da tempo nel suo blog…e ha un tumore, lei ha solo 28 anni mi pare :(e sono incredula, non connetto bene ora :)mi e\’ venuto in mente questo intervento, e vabbe\’, vorrei dire cose, ma ti saluto e basta :)noi siamo fortunati, lo sappiamo, vero ? :)un bacione, oggi ho da fare 😀

  6. lady ha detto:

    non la chiamo fortuna.la chiamo coraggio.volontà.determinazione.la mia.ho dovuto perdere l\’equilibrio.ho dovuto cadere.ho dovuto perdere ogni riferimento.ho dovuto rischiare di morire.ma poi c\’è l\’ho fatta.magari perdero\’ tutto di nuovo e dovro\’ ricominciare…….e che mi importa…….ha iniziato a funzionare quando ho smessodi aspettarmi un riconoscimento dalla vita……quando ho iniziato a afre le cose solo per il piacere di farle.non voglio dare consogli non sono nessuno.voglio solo augurarti di trovare la forza.è dentro di te.io lo so.

  7. lomasi ha detto:

    Ache io lo soE\’ che ora non so come convincere questa mia amica che è anche dentro lei.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...