Porcamiseriazozza

Dio se mi girano.
Ok io sono quella che chiama l’ammirazione verso qualcuno, la spinta a voler essere un po’ simile a quel qualcuno "sana invidia". Sarà un termine inadeguato, ma ha un significato positivo per me. Volersi migliorare sull’esempio di qualcuno, non può essere una cosa tanto orribile.
E sono quella che compera gli abiti al mercato se capita, e che non può permettersi biancheria La perla ne cosmetici Dior.
Sono quella che fa le palle di natale fatte in casa e ricama le presine con l’agrifoglio.
Sono quella che conosce la differenza tra borragine e tarassaco.
Quella grezza che il rotary non sa dov’è e che si sporca le mani con la terra.
Io amo cucinare per le persone importanti per me e non me ne frega se poi ho le mani macchiate dal nero dei carciofi.
D’altra parte il mio mestiere è il vomito e a me non regalano gioielli.
E per fortuna che sono così, perchè non sono acida e maligna, non sono gelosa e non sono invidiosa del sapere altrui.
Io non sono cattiva, ma non lo dico con vanto. Sono così, c’è poco da stare contenti. E’ come se mi vantassi dei miei capelli ricci: sono così, non ho fatto niente io per averli.
Quel di cui mi vanto è un certo grado di consapevolezza che ho raggiunto.
Mi vanto del mio lavoro, perchè lo faccio bene come nessuno.
Mi vanto di ciò a cui sono faticosamente arrivata.
Che sono ignorante lo so, e a volte lo sono in un modo imbarazzante. Però ci sono cose che io conosco e le conosco bene.
Come tutti.
E ho un po’ di buona educazione, quella che mi vieta di mandare affanculo la gente in casa degli altri.
Però a casa mia ce li mando
E allora affanculo tutti quelli che hanno problemi con le mie parole, che sono convinti che io non faccia altro che pensarli e che non aspetti altro che occasione per offenderli o denigrarli.
Avrei una notizia da dare a questa gente: non penso a voi.
Non faccio parte della categoria di persone che dicono "se ne parli bene, se ne parli male, basta che se ne parli"
A me non interessa che si parli di me.
Non vi piaccio? Bene, lasciatemi perdere, sarà reciproco.
Non ve l’ha prescritto il medico di avere a che fare con me, soprattutto qui, dove potete leggere tutto quel che volete, dove avrete mille cose migliori da leggere che me.
Ora… queste persone non leggeranno qui, perchè questo è un blog privato e non accede chiunque, ma io lo dico lo stesso.
Mi devo sfogare, perchè ne ho le palle piene di essere accusata di essere cattiva e maligna, quando sono gli altri ad essere acidi nei miei confronti.
Quel che mi dà più fastidio è il mettere in mezzo terze persone.
La maleducazione di mettere le loro frecciate in casa altrui,  appunto. Perchè come minimo si mette in imbarazzo il padrone di casa che si trova a dover mediare tra i suoi ospiti, per i quali peraltro potrebbe nutrire affetto per divesi motivi e quindi non vuole trovarsi a dover scegliere.
E forse è proprio quello a cui si vuole arrivare: obbligare qualcuno a scegliere.
E sarò cattiva… ma penso seriamente sia così
Io la conosco l’insicurezza, perchè fa parte di me.
Solo che nel mio caso mi porta a mortificarmi a sentirmi inadeguata e ritirarmi.
Qualcun’altro reagisce alla propria insicurezza con l’aggressività. Col tentativo di mostrare a tutti la propria simpatia e il proprio valore, magari ostentando una certa posizione, quel che ha, i titoli…
Lavoro ogni giorno con gente così, e so a cosa sono capaci di arrivare.
E non ci provo nemmeno a spiegare, perchè non si può, è incredibile a chi non ci è passato.
Però la gente è più contorta di quel che pare.
In genere questo è dovuto a dolori profondi, e io giustifico.
Ma tanti hanno dolori profondi e non diventano aggressivi e pericolosi.
forse perchè in qualche modo sono stati amati e hanno saputo riconoscere questo amore…
Ma per essere amati bisogna amarsi almeno un po’. E così non si ha più bisogno continuo di conferme.
Bisogna avere coscienza di se per amarsi. Almeno una parziale coscienza di se.
Così gli altri non sono percepiti come una continua minaccia.
Io spesso mi sento inadeguata, ma so di avere delle risorse, e gli altri non sono una minaccia per me.
Non negli affetti.
Io credo che i miei amici hanno il cuore grande e nessun loro amico ruberà il mio spazio nel loro cuore.
Quindi non ho problemi di gelosia.
E non sono un genio, ma sono abbastanza intelligente da cavarmela
E sono ignorante di peosia, arte, libri, musica e 2000 altre cose, ma so un po’ di medicina e medicina alternativa e giardinaggio e anche un po’ della natura umana… e questo mi basta.
E ho biancheria lovable o intimissimi o tezenis, ma ci faccio la mia porca figura se serve! e non sono una bella donna, sono grassa e ho un viso banale… ma le tette stan su da sole, dimostro almeno 5 anni meno di quelli che ho, ho un bel sorriso, bei capelli e uno sguardo particolare.
Sono grande nel mio mestiere e a volte sono affascinante
Al momento questo mi basta
Ho persone che mi vogliono bene e mi considerano adorabile: avranno i loro motivi
Me lo dico ogni volta che mi sento una merda
Se a qualcuno non sta bene… si fotta
Non me ne frega niente
Io non sono migliore di nessuno, ma nemmeno peggiore.
Solo diversa, come tutti.
Se qualcuno sente il bisogno di mettersi in competizione con me per avere attenzione ed affetto di qualche amica… bha, dovrebbe meditare su questo bisogno.
‘fanculo

Ho da fare, ho un sacco di pensieri in questo periodo, e tutto questo è una perdita di tempo.
Mi spiace Betta per tutta questa storia, mi spiace che ti senta mortificata.
Mi spiace se in qualche modo questo ti darà fastidio.
Tu sai quel che penso di te
Come lo sanno le persone che mi sono care e che ho incontrato qui
Vi voglio bene
Il resto son fregnacce

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Porcamiseriazozza

  1. candy ha detto:

    letto tutto d\’un fiato a parte l\’ultima parola delle tre congiunte che compongono il titolo del post,ma solo per questioni di pronuncia… :Dio mi arrabatto,dormo sempre o quasi,ma mangio tanto,anzi di più ! w l\’ipofisi :-Dio in giardino ci faccio sempre la pipì e anche lui,dice che è libertà,poi succede che se la beve anche….. :-D…… a dire il vero ormai la faccio ovunque la pipì,non solo in giardino 😀 ma nessuno me lo fa pesare. 🙂 qui non bastano più nemmeno le traverse che portasti… ci vogliono anche i pali,le righe,il pallone,e soprattutto l\’arbitro…:=)

  2. isabella ha detto:

    Per quanto possa valere una mia opinione e per quel poco che ti conosco sei una donna stupenda, una donna con le palle, una brava persona e soprattutto una persona che sa tante cose e che non si ferma in superficie. Ed è questa secondo me la cultura vera: coltivarsi ognuno in modo diverso e personale, sennò saremmo tutti accademicamente uguali.Io sul tuo blog imparo un sacco e trovo tante risposte che nella letteratura, nella musica e nel cinema non ci sono.Quindi grazie e… un abbraccio. Isa

  3. bisbetica ha detto:

    questo non mi da fastidio Loredanami da fastidio la mia posizionemi da fastidio che sia successo a casa miami danno fastidio un sacco di cose…sai anche tu cosa penso di te :-)mi dispiace, molto più di quanto tu creda

  4. lomasi ha detto:

    eh candy… nella vita non esistono gli arbitri, bisogna fare da sè…Ci vuole pazienza con la pipì… succede sempre coi bimbi e con gli anziani (mio nonno diceva che da anziani si torna bambini) l\’importante è non stare male. Ancora una carezza per te, cagnina con l\’accento bolognese, che sta agli accordi…Grazie Isa, davveroOh bis… è presto fatto, non lascio segno delle mie visite da te, vedrai che tutto passa. Tu però non dire c\’è e me la tengo perchè mi sta bene così, lascia perdere.

  5. bisbetica ha detto:

    ?????non ho capito… mi capita spesso di recentecos\’è che non devo dire?

  6. lomasi ha detto:

    non importa

  7. bisbetica ha detto:

    non vale così… dimmelo in privato ma dimmelo… detesto non capire!!!! :-DDD

  8. stordita ha detto:

    Cosi\’ mi piaci Lori Lomasi :)Tutto il resto lo sai…:)

  9. bisbetica ha detto:

    e comunque non è "c\’è e me la tengo"semmaiho imparato a conoscerla (non uccide :-D) e mi piace :-)buona giornata Loredana

  10. lomasi ha detto:

    ah qualcuno si è accorto che non sono un serial killer….meno male và:Dmi giustifico dicendo che non potevo sapere esattamente cosa avessi detto … e io sono grezza, avrei detto qualcosa così :DD

  11. La Principessa Nel Giardin ha detto:

    :)Gradirei uno shipment di 200 presine, per le cucine di corte :DParli con la mia PR :ppp

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...