.

Mi sento frantumata in mille me.
Piena di pensieri.
E ognuna di queste me è sospesa ad attendere che qualcosa accada.
Perchè ci sono tante cose sospese, come promesse in divenire.
Mi sento impaziente e vorrei spingerle queste cose, accelerare questo divenire.
 
Ci sono piccole cose che accadono, messaggi improvvisi o segnali inaspettati, che mi fanno sorridere e a volte mi commuovono.
E lo so che sono fortunata, che ho delle persone che mi vogliono bene, che queste piccole cose sono tanto.
Ma vorrei qualcosa di più.
Non solo pensieri e parole.
Vorrei gesti.
Qualcosa di inaspettato e concreto che mi stupisca.
Ho bisogno di qualcosa di intenso
che mi ricomponga
o almeno mi permetta di archiviare un pezzo di me…
 
Invece non accade nulla, e anche le parole, alla fine, latitano.
Niente che mi tolga il fiato, davvero.
 
E forse non so decidermi con quale me stare
e mi disapprovo.
 
e mi intristisco… come una torta che rimane lì in bella mostra e nessuno si decide a mangiarla…
 
lo spreco
se non mi fa arrabbiare mi fa diventare cupa
 
è tutto uno spreco di energie e sentimenti ed emozioni
 
io non voglio sprecarmi, ma darmi
a chi voglia prendere e ridare 
 
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

9 risposte a .

  1. stordita ha detto:

    Come ti capisco loreda\’…

  2. bisbetica ha detto:

    una fetta la voglio io! ;-)lo soè come mi sento anch\’io e questo lo sai tuperò tu sei anche quella che mi ha sempre risposto: vedrai che poi c\’è un poiè vero, mi avari portato fortuna piccola strega? in fondo qualcuno è riuscito a soprendermi e rendermi forse più di quanto io sto dandotempo loredanaall\’inizio è un casino, se mi volto appena lo ricordo e sto ancora maleè un po\’ come se non avessi vissuto per anni e ci dovessimo rifare in poco tempo… ma non si recupera il tempo perduto, si vive l\’oggi cercando di respirare profondosu, su… a furia di raccontacela, una spallata tu ed una io ne veniamo fuori a testa alta, stanne certa 🙂

  3. lomasi ha detto:

    Davvero capite?mi sento estranea in casa mia e non più libera nemmeno nelle case virtuali che mi sono costruita…mi ritrovo a censurare me stessaa camminare come in una cristalleriaora, in questo esatto momento, mi sento di merdadomani passerà, credo

  4. stordita ha detto:

    io dedico il mio preziosissimo tempo solo a poche e selezionate persone, lo sapevi questo, no?quelle che ricadono nella categoria delle "speciali"…tvb 🙂

  5. bisbetica ha detto:

    tu sei frantumata, io ero sparpagliata dappertuttoquanto meno abbiamo pezzi per ricostruireli vediamo nella loro esatta formane tocchiamo la consistenzapossiamo addirittura sceglierlibeh insomma: io son contenta di questo non essere 🙂

  6. lomasi ha detto:

    Chi è che viene a spulciare qua e non lascia mai segno del passaggio???uhm….

  7. Stellina ha detto:

    stamattina sono io che ho curiosato per vedere se avevo perso dei pezzi per strada 🙂

  8. Domenico ha detto:

    Passo spesso anche io a curiosare, certe volte non si sa cosa dire, si passa si legge e via di ritorno alla vita reale.Faccio un\’appello: non chiuderci tutti fuori, lascia la porta socchiusa o una finestra aperta, anche se non siamo capaci di aiutare gli altri come lo sai fare tu, almeno dacci la possibilità di venire ogni tanto a vedere come stai 🙂

  9. py ha detto:

    idem…anche io passo spessolo spreco è insopportabile si…perchè arriverà un giorno in cui non ci sarà più nulla da sprecare e…vabbè, aggiungo benzina al fuoco…meglio che vadaciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...