Faccio cose apparentemente stupide.

Cioè cose che quasi tutti disapproverebbero, che la mia personalità razionale disapprova.

Ma le altre personalità approvano in coro.

Io soltanto so come mi sento, cioè tutte le mie io, il condominio al completo.

E se avessi sempre fatto quel che il condominio in maggioranza approva, forse starei meglio.

In caso pagherò il conto, come sempre, ma almeno potrò dirmi di aver provato.

Che poi… tutto torna. Ci sono i vari vaffanculo e tutte le incazzature, e parole tipo “non capisci un cazzo” e “come ti permetti di giudicare”… ma alla fine tornano, e se anche non lo dicono, lo sanno che avevo ragione io.

Non me ne faccio niente del mio aver ragione, ma almeno so di non aver scassato le balle a qualcuno ed a me soprattutto, per niente.

Avere sempre ragione è faticoso. Ma sto imparando ad usarlo come una poesia: quando il poeta la scrive, la regala al mondo, e non è responsabile di chi non la capisce o di chi la usa distorcendone il senso.

Imparerò a preservarmi, caro Diavolo.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a

  1. rebowsky ha detto:

    è autoconservazione, ti preserverai senza accorgertene nemmeno.
    Ti dirò di più, lo stai già facendo, e lo hai appena scritto 😉

  2. altrirespiri ha detto:

    beh sai… tra il dire ed il fare…
    però ci provo. Un punto a mio favore 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...