Non ci son più le mezze stagioni

Ma non era in inverno che si prendevano infreddature e gastroenteriti?

Invece sua Maestà è a letto da ieri sera con una febbre da cavallo, salita in circa mezz’ora e misurabile col semplice tatto. Tatto da usare con attenzione, perchè gli fa male anche la pelle.

I figli della collega, anche loro, malatini.

Mi whattsappa l’amica adottata… “ho di nuovo il cagotto. E dolori alle cervicali”

“povera, riguardati!”

“penso sia ansia da matrimonio”

“ehm… scusa ma quando ti sposi? Mi son persa un passaggio?”

“a ottobre”

“mi sembra presto per l’ansia!”

“sto così a settimane alterne da quando l’ho detto a mio padre”

“Diciamo che per stavolta è solo che circola… intanto penso ad un piano d’attacco”

A primavera dovremmo essere pieni di energia, no?

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Non ci son più le mezze stagioni

  1. annikalorenzi ha detto:

    secondo me il tempo è troppo ballerino…

  2. yaxara ha detto:

    Pieni d’energia? Ma chi? Che se non sto attenta mi addormento alla fermata della metro!

  3. Fedifrago ® ha detto:

    l’ansia da matrimonio, sei mesi prima dell’evento, è preoccupante….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...