vecchiezza

Vado in spogliatoio a cambiarmi, e trovo mezzo soffitto crollato, e qualche persona che discute il da farsi.

Raccatto i miei abiti e mi cambio in bagno, visto che la porta che dà sul corridoio è stata proprio tolta.

Uno dei tecnici dice che gli sembra il materiale sia scadente. L’altro:” ma no, è roba di 60-70 anni fa, che vuoi…”

Al che non riesco proprio a trattenermi (con le braghe in mano):”ma se questi spogliatoi hanno 10 anni!”

“ma no, è un ospedale vecchio…”

“scusi ma ho lavorato nella stanza a fianco dal 93 al 2003, qui c’era il bunker, ed io uscendo dal laboratorio mi sono trovata un sacco di volte i poliziotti con la pistola o addirittura il mitra spianato (cosa che rendeva tanto felici i vecchietti ricoverati in chirurgia geriatrica, che dovevano venire in corridoio per andare in bagno, e rischiavano un infarto ogni volta). Dopo è diventato magazzino, quindi se questi spogliatoi hanno più di 10 anni, son 12!”

Allora interviene il tecnico più ragionevole e mi dice:”ma guarda che è venuto giù il soffitto ed il controsoffitto non ha retto”

“ma allora vuol dire che l’hanno fatto male, perchè se una cosa è traballante, non ci metti i pannelli sotto e che s’è visto s’è visto”

Mi hanno guardato storto.

E questo è il prezzo che si paga ad essere memoria storica di un posto. Oltre al sentirsi vecchissima…(in realtà ho cominciato a lavora prestissimo :-D).

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

14 risposte a vecchiezza

  1. annikalorenzi ha detto:

    ma almeno hai potuto dire la tua conoscendo la storia del luogo!

  2. archistar ha detto:

    trattasi di sfondellamento di solaio in latero-cemento. Purtroppo il male dei prossimi decenni, il cemento non è eterno come qualcuno lo spacciava… anzi!

  3. Fedifrago ® ha detto:

    A me cadono spesso i maroni …..però in questo caso è giusto dire che siano (un po’) vecchi 😝

  4. laTigli ha detto:

    fantastico!, praticamente han dato il profumo senza fare prima la doccia.
    in un ospedale.
    complimenti.
    ma soprattutto: hai fatto bene a dire la tua, la verità riscuote sempre meno successo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...