Nana

“Gli uomini vogliono al loro fianco donne che possono gestire. Le preferiscono anche a quelle che fanno loro battere il cuore.”

Ieri mi hanno lasciato questo saggio commento.

Avevo questa idea, ma non l’avevo mai espressa così chiaramente nella mia testa.

Grazie mille.

(https://goodreadsandshortstories.wordpress.com/)

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

18 risposte a Nana

  1. Dave Brick Pinza ha detto:

    Solo i bedoli e gli insicuri, per sentirsi più forti. Da non confondere con le donne forti della loro stupidità…

    • altrirespiri ha detto:

      in effetti io incontro solo deboli ed insicuri. Credo che questo offra il mercato al momento…
      Non ho capito cosa intendi per “forti della loro stupidità”

      • IL PINZA ha detto:

        Sono sempre più dislessico… 🙂
        Ci sono donne che sembrano forti, con due palle così… invece sono solo stupide ed arroganti. Le donne forti piacciono agli uomini, quelle che sanno cosa vogliono, che si danno da fare per la famiglia, per il lavoro, che non si perdono mai d’animo e generalmente solo le più forti nella coppia. Ma ogni tanto si confondono con le altre, quelle forti della loro stupidità….

        • altrirespiri ha detto:

          temo che tu sia un ottimista.
          Le donne forti piacciono agli uomini forti e consapevoli. Tutti gli altri si sentono sminuiti. O le scelgono per fare i figli. Solo che da una certa età in poi le donne forti sono disposte a fare le mamme solo ai figli e non ai compagni.
          Io sono forte come dici tu, non sono arrogante e non sono stupida, ma a quanto pare questo non è sufficiente.

          • IL PINZA ha detto:

            Non hai trovato un uomo forte… 🙂
            Il segreto di un rapporto è non perdere mai le basi su cui è nato. Va bene il ruolo di madre o il ruolo di padre ma il ruolo dell’amante non si deve mai perdere, la passione è quella che fa funzionare bene un amore. Poi naturalmente ci sono anche altri fattori ma senza quella passione difficilmente sopravvive la felicità.

            • altrirespiri ha detto:

              ehm…
              Io sono anche d’accordo… ma quella da sola non basta.
              Soprattutto con un uomo “debole” o indeciso o insicuro o tutto quel che può essere un uomo… sennò finisce come col Matto che continua a cercarmi, ma sta sempre con la sua piscologa. E ci sta perchè lei riesce a gestirla e me no. Echepalle uno che ti cerca in questo modo qua!

  2. Fedifrago ® ha detto:

    Potrò sembrare snob, ma il livello relazionale-emotivo (tanto quanto quello culturale) dell’italiano medio (uomo o donna che sia) è molto basso. E purtroppo l’italiano medio è la parte preponderante della popolazione

  3. intorno ha detto:

    Bene. E adesso?

  4. Giuly ha detto:

    Ciao. Siccome il tuo vecchio blog (http://mezzastrega.iobloggo.com/) non lo usi più, lo regali a me?
    Mi piacerebbe creare una realtà parallela interpretando la te stessa del passato: è un progetto un po’ filosofico, un po’ esistenzialista e un po’ metafisico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...