25/7

E’ andata così…

Il primo augurio me l’ha fatto A. Anche quest’anno è stato il più mattiniero.

Il più bello è stato quello del Principe, che mi ha abbracciata mentre facevo colazione sul trespolo in cucina, sprezzante del pericolo di macchiarsi di nutella (sì per il giorno del mio compleanno la nutella è permessa).

Il più inaspettato è stato quello di L. sempre col suo sorriso lieve, dolce e rassicurante nonostante tutto.

E poi ce ne sono stati tantissimi. Quelli a cui tenevo tutti.

C’è stato anche chi ha detto ‘spero tu mi consenta di farli a voce’ e non si è fatto più vivo.

Ho avuto una giornata di lavoro infernale, in cui ad un certo punto un paziente mi ha detto “vada a prendersi un caffè, dottoressa”.

Ho cenato col Principe e la Bea. Niente dolce.

Neanche quest’anno qualcuno ha pensato a farlo. Ed io per principio, dopo aver fatto tanti dolci per tanti compleanni, ho deciso che per il mio o lo fa qualcun’altro, o niente.

E basta.

Ieri c’è stata un’altra infernale giornata di lavoro, che si è conclusa con una riunione non programmata, con la coordinatrice della collega. Nulla di ciò di cui abbiamo parlato sarebbe di mia pertinenza, sono questioni infermieristiche, ed io non sono infermiera. Ma ricadranno su di me, quindi meglio che io faccia. La collega è andata via prima di me. Per dire.

E basta. Sono stanca. Sono sempre stanca. Ma ora scivola via.

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

11 risposte a 25/7

  1. 321Clic ha detto:

    Siamo vicine anche di compleanno.. Happy B’Day!
    🙂

  2. annikalorenzi ha detto:

    auguri in ritardo!

  3. Fedifrago ® ha detto:

    Niente auguri (oramai è passato), e niente dolce (ché in pixel non viene bene).
    Quindi che scrivo a fare? …solo un saluto 😀

  4. yaxara ha detto:

    Auguri in ritardo. E la nutella ci sta tantissimissimo!
    (Io per il mio 29esimo compleanno mi ero fatta una grassissima sacher)

  5. laTigli ha detto:

    ti è andata bene: ricordi che il mio è il giorno precedente?, bene, ho iniziato con un funerale.
    poi, per non perdere troppe ore di lavoro, mi è stato concesso PER QUEL GIORNO di lavorare da casa, in remoto (che doveva essere certa e continuativa dal 7/03/2017)
    AUGUUUUURIIIIIIII 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...