IO

 
I mie pensieri e l’idea di me, quel che voglio fare, essere, diventare…
Cosa sono davvero?
Quel che di me penso, quel che gli altri pensano?
O solo quello che sono
e fino a che punto io, io vera
esco fuori nel mio agire?
E se sono sempre stata
com’è che ora non sono quel che ero?
 
Sono sospesa in una vita che non sento mia
in attesa di un cambiamento che sono convinta verrà
perchè così non può continuare.
 
Ci sono momenti in cui semplicemente penso così
e lunghe ore in cui mi sento sul punto di esplodere,
perchè la pazienza mi manca
la pazienza….
 
Alla fine mi pare di non riuscire nemmeno a pensare
e un po’ me lo vieto
perchè fa male
e non ho soluzioni a questo male.
 
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

20 risposte a IO

  1. SolaMente ha detto:

    Buongiorno 🙂
    bisognerebbe invece sempre paritire da se stessi e cercare di comprendersi…
    Non capire se stesse vuol dire non capire neanche gli altri e il rischio è di pensare cose sbagliate, di percepire cose che non esistono.
    Non mi preoccuperei di quello che gli altri pensano di me, non me ne frega nulla…
    Sicuramente è importante cosa io penso di me stessa 🙂
    Strani giorni questi

  2. La Principessa Nel Giardin ha detto:

    Porca pera, oggi sei in pensive mood piu\’ del solito :)E fai venire da pensare pure agli altri, ti denuncero\’ per circonvenzione di incapace :pppChe c\’entra? Niente! So\’ scema e mi tiri scema ancora di piu\’!Buon lavoro, fai un sorriso e pensa al sole e a noi che ti pensiamo 🙂

  3. lomasi ha detto:

    Quella: quel che pensano gli altri di me è improtante per me. E\’ stato guardandomi con gli occhi degli altri (alcuni altri, ovvio) che mi son vista e scoperta.
    In questo senso intendevo.
     
    Principessa: che devo fà? lo sai che non riesco a smettere di pensare

  4. bisbetica ha detto:

    Credo che Claudia intendesse dire che non ti devi preoccupare di quel che pensano di te gli altri, del loro biasimo possibile, dell\’idea che essi hanno di te.
    Tu sei anche un\’idea diversa dalla loro e non è detto che l\’idea di te debba essere necessariamente chiara e delineata… sai che odio i certi io 😀
     
    "Io son sempre stata come sonoanche quando non ero come sonoe non saprà nessuno come sonoperché non sono solo come sono" (P. Valduga)
     
    Un paio di anni fa regalai la seconda  centuria di quartine ad una persona molto speciale e che mi conosce da quando avevamo entrambi 15 anni; ha letto il libro e poi mi ha detto: questa sei tu 🙂
    Credo di si e credo che questa sia la mia libertà
     
    Viverci con la nostre incongruenze, con il bianco ed il nero, le emozioni che vanno in contrasto, le paure ed il coraggio.
    Perchè siamo tutto e siamo niente. Siamo donne infinite.
     

  5. SolaMente ha detto:

    Si, intendevo quello che ha detto bebola, non era chiaro?
    Io mi sono scoperta guardandomi dentro invece, con i miei occhi, le mie speranze e i miei desideri…e la mia razionalità.
    Ognuno il proprio modo

  6. lady ha detto:

    ….e se c\’è un segreto è fare tutto come se vedessi solo il sole
    e non quello che non c\’è…..
    non so oggi io sento così…………miracolosamente

  7. lomasi ha detto:

    eh… io pensavo ad altri selezionati, non a quelli che mi biasimano, a quelli che mi guardano e mi vedono davvero, come voi, che a volte mi dite cosa pensate ed io ci penso… e mi studio e mi guardo forse con più sincerità.
    A quelli che sanno dirmi quel che ho bisogno di sentirmi dire, e vedono di più 🙂
     
    Quella canzone Giorgia… quante volte ho consigliato di ascoltarla… così tante che ora mi fa un po\’ male sentirla
    Ma è un bel testo, dovremmo tutti fare così 🙂

  8. Suso ha detto:

    io ho smesso di pensare molto tempo fà :-)mamma a volte mi chiede: "ma come fai a non pensare a quello che ne sarà, a come sarà,come fai, non pensi al tuo futuro? come fai a non dire nulla, a non reagire, a non contestare….?"io, non penso e non reagisco… si sta benel\’ulcera la faccio venire agli altri :-Dbacio

  9. lomasi ha detto:

    se ci riesci…. 🙂
    credo un po\’ sia caratteriale, un po\’… a volte non c\’è scelta e si va avanti così
     
    Però far venire l\’ulcera agli altri è un arte 😀

  10. exbambinoprodigio ha detto:

    ci sono momenti in cui il cuore deve andare da solo,seguire la propria direzione,
    inutile stare a pensare,quando l\’unico rischio è quello di stare ancora più male.
     
     
    non so se ci sarà silenzio,non so,non so,non so,non so.

  11. lomasi ha detto:

    se pioverà, come tu dici a me ed io ci credo…
    tu credi a me quando dico ci sarà silenzio
     

  12. angel_out ha detto:

    quando si smette di pensare ed il cuore va per conto suo, in genere c\’è la fregatura subito dietro l angolo, …nemmeno hai finito di fare la curva che parte l\’inculata….eheheh

  13. bisbetica ha detto:

    grande Sbalzi :-DDD
    e però secondo me bisogna rischiare sempre e comunque
    perchè magari dopo la curva…
     
    notte Loredana

  14. Domenico ha detto:

    Nel caso dovresti trovare la soluzione, passamela….
    Io sto provando a risolvere, ma le equazioni nei problemi non sono mai state il mio forte….

  15. lomasi ha detto:

    la penso come bis
     
    ok neo se la dovessi trovare te la passo, però poi lo trovi tu il modo di non farti vedere, che a me mi beccano sempre 😀

  16. exbambinoprodigio ha detto:

    quando si smette di pensare…non si rimpiange mai nulla di ciò che si è fatto.;)

  17. bisbetica ha detto:

    Mi viene alla mente un aforisma di Wilde… non ho voglia di cercarlo per fare il copia/incolla ma dice che le follie sono le uniche cose che non si rimpiangono mai 😀
    vabbè, non è proprio così o meglio, non è che si può vivere di follie però si arriva ad un certo momento in cui è davvero necessario smettere di pensare e semplicemente fare quello che il nostro istinto ci dice di fare: andrà bene o andrà male ma saremo noi ad averlo deciso… in questo senso non lo rimpiangeremo mai, comunque vada
     
    Buona domenica 🙂

  18. lomasi ha detto:

    🙂

  19. bisbetica ha detto:

    Buongiorno cara
                          ehm… avrei voglia di cercare la rissa, te che dici? Ho bisogno di un po\’ di scarica di adrenalina eheheheh
     
    sorrisi a manciate

  20. lomasi ha detto:

    ahahah
     
    ricordati i guantoni, sennò ti rovini le manine 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...