Pause costose

Dunque… sono stata in ferie due giorni.

DUE

Al rientro la collega ci ha messo mezz’ora a dirmi i problemi intervenuti, e durante la giornata ho scoperto che si era dimenticata di dirmi i più seri.

Lo pseudocapo continua a farla fuori dal vaso. Anzi, marca il territorio come il gattone nero che cerca sempre di mangiare dalla ciotola dei miei (sono tuoi figli, bello! dovresti tu sfamarli, non io sfamare te).

E come un gatto che marca il territorio in zona dove non siano presenti femmine intere, lo marca per niente. Lascia solo il puzzo che infastidisce tutti. Si rende molto antipatico.

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Pause costose

  1. yaxara ha detto:

    Stavo appunto per commentare sul puzzo…

  2. Fedifrago ® ha detto:

    Non so se la grafia sia quella corretta, ma ricordo un motto che recita:
    Co’ ła merda monta in scagno, o ła fa spusa o ła fa dano.

  3. fracatz ha detto:

    i felini maschi, femmine o non femmine, marcano sempre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...